Le grida hanno allertato i vicini di casa che hanno chiamato la polizia. A Roma in via del Grano gli agenti del commissariato Tuscolano hanno trovato l’appartamento completamente messo sottosopra con quadri a terra, televisori spaccati, oggetti e altro buttati a terra e rotti.

In casa c’era l’autore del disastro domestico, un uomo di 33 anni in evidente stato di agitazione. La madre e la sorella invece erano terrorizzate. Hanno raccontato agli agenti che l’uomo si era presentato già alterato e dopo che la madre gli ha negato 200 euro ha iniziato a spaccare tutto.

L’esagitato, risulta essere tossicodipendente e disoccupato. Ha anche precedenti di polizia con a carico un avviso orale.
Naturalmente i poliziotti hanno proceduto all’arresto con l’accusa di estorsione.