Arrestato docente per molestie a studentessa minorenne

Il Prefetto di Roma, Matteo Piantedosi ha convocato ieri un tavolo tecnico per affrontare l’emergenza stupri che ha colpito la Capitale nello scorso weekend, dove si sono consumati ben tre aggressioni sessuali.

Il summit, in concerto con le forze di polizia ha stabilito un piano di intervento nelle zone più a rischio, dalle fermate della metro e dei bus, alle zone di mercato o le strade più buie, nei quartieri della movida o luoghi di passaggio per chi rientra a casa.

Una spirale di violenza che si consuma spesso e volentieri durante la movida del sabato sera nei quartieri più “In” di Roma. Come ad esempio l’episodio che si e’ consumato a San Lorenzo, storico quartiere universitario. Lo stesso dove un 22enne è stato rapinato e stuprato da tre nordafricani, non nuovi a simili reati. Da alcuni mesi “le belve della movida” (come sono stati soprannominati) imperversano indisturbati derubando e aggredendo le persone.

Una ragazza è stata violentata alla Garbatella, nel parcheggio vicino alla discoteca dove aveva passato la serata. Un altro stupro, stavolta di gruppo si è consumato ad Ostia.

https://www.informareh24.it