Arcinazzo Romano. Ieri alle 13:15, lungo la strada sublacense una donna in auto con il marito ha avuto un malore, rischiando la vita.

Luigi Callari, il marito, ha immediatamente fermato l’auto mentre la sua coniuge perdeva i sensi. Cercando di soccorrere la consorte, Luigi si è sbracciato chiedendo aiuto agli automobilisti di passaggio.

Alcuni hanno ignorato la richiesta di soccorso, ma finalmente due ragazze si sono fermate e hanno provveduto a chiamare il 118 e la guardia medica. In pochi minuti giungevano così i soccorsi rianimando la signora e accompagnandola all’ospedale di Tivoli dove è tutt’ora in cura.

Luigi ora vuole incontrare e ringraziare le due donne, non avendolo potuto fare nella concitazione del momento.

“Nella situazione di panico ,e con le mascherine non sono riuscito a riconoscere e a ringraziare le due soccorritrici,e sarei felice di conoscerle e ringraziare personalmente a nome della mia famiglia.Mi chiamo Luigi Callari di Arcinazzo Romano. Cell.3498768342”