Gli agenti del Commissariato della città termale hanno denunciato un uomo originario della provincia di Napoli di 48 anni, per minaccia a seguito di querela presentata da un trentenne.

I fatti risalgono al mese di aprile, quando la vittima aveva pubblicato un post su un social network. Il contenuto del post aveva contrariato il partenopeo, che in diverse occasioni aveva messo in atto un atteggiamento intimidatorio nei confronti del 30enne. Minacce sia con messaggi inviati su WhatsApp che nel corso di incontri casuali.