I carabinieri hanno arrestato un 38enne egiziano per aver molestato su un bus due ragazzine.

L’uomo che risulta incensurato e disoccupato è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.
I genitori delle giovani, nella denuncia hanno spiegato che questa persona approfittando della calca sul bus che trasportava le ragazze a scuola, ha palpeggiato il seno a entrambe continuando a molestarle, strusciandosi sulle loro parti intime.
Poi probabilmente in seguito alle proteste delle ragazzine (che hanno 12 e 13 anni) o di qualcuno che è intervenuto, l’uomo è subito sceso dal mezzo pubblico facendo perdere le proprie tracce.

I militari della Stazione di Roma, Prima Porta però, grazie alla descrizione ottenuta dalle vittime e dalle persone presenti sul bus, sono arrivati all’identificazione del colpevole e quindi ad arrestarlo. Il fatto è accaduto lo scorso settembre, ma solo in queste ore è venuto alla luce con l’arresto dell’uomo.