A partire da lunedì prossimo 17 maggio, nel Lazio i vaccini si potranno prenotare direttamente dal medico di famiglia. Ieri è infatti stato siglato l’accordo tra la Federazione dei medici di famiglia del Lazio e la Regione.
All’incontro erano presenti il segretario regionale della Fimmg Gianni Cirilli e il vice segretario nazionale vicario Pier Luigi Bartoletti.
Sul tavolo di discussione, le criticità della campagna vaccinale presso gli studi dei medici di famiglia. Difficoltà che erano già state segnalate nei giorni scorsi.

Tra i temi trattati: il diritto di scelta del cittadino sul luogo e su chi scegliere per il vaccino. In discussione anche il diritto del medico di base di fare il suo lavoro con dignità, e al massimo delle sue possibilità, senza difficoltà o intoppi.
I medici di famiglia saranno adesso inseriti nel sistema di prenotazione del portale regionale. I cittadini avranno così la possibilità di prenotarsi presso gli hub, ma anche di prenotare dal medico di medicina generale o presso la farmacia.